venerdì 10 luglio 2009

Cherry pie


Le amarene del mio giardino continuano a prestarsi perfettamente per ricette goduriose:questa è venuta proprio bene!

Per la pasta:
300g di farina 00
100g di zucchero
1 bustina di vanillina
1 uovo intero
un pizzico di sale
3 cucchiai di latte
1 bustina di lievito chimico per dolci
50g di burro


Per il ripieno:
500g di amarene
100g di zucchero
mezzo cucchiaio di cannella
due cucchiai di acqua

Preparazione:
Setacciate la farina in una ciotola, disponendola a fontana. Al centro aggiungete lo zucchero, la vanillina, l'uovo, il sale ed infine il lievito sciolto in un pò di latte. Mescolate leggermente ed unite il burro tagliato a pezzetti; impastate bene fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea e fatela riposare in frigo per almeno un’ora. Intanto mettete in un pentolino le amarene che avrete snocciolato, lo zucchero, l’acqua e la cannella. Fate cuocere per circa mezz’ora; lasciate raffreddare.Stendete la metà della pasta in uno stampo imburrato ed infarinato di 26 cm di diametro, stando attenti a foderare bene i bordi. Distribuite il ripieno sgocciolato dello sciroppo sopra la pasta, livellandolo bene e ricopritelo con la pasta rimasta. Sigillate i bordi, bucherellate la superfice con una forchetta ed infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti.Potete utilizzare lo sciroppo d’amarena rimasto per decorare i piatti in cui servirete la pie.Buon appetito!

1 commento:

DALIA ha detto...

Come una fotografia fatta al profumo ed al sapore dei frutti della natura...accompagnata da bevande calde, caffe nero o the, rappresenta il fotofinish di una stagione: ottima!

Posta un commento