sabato 21 novembre 2009

Waiting for Sunday...



Le settimane diventano sempre più faticose, così mi ritrovo, il Sabato, a scaricare tutta la stanchezza accumulata e, il mio primo desiderio, è quello di impastare qualcosa di soffice e profumato per la Domenica.
La ricetta che vi propongo è dello scorso Sabato e, visto che a pranzo non ero sola, il panettone in questione è stato assaggiato ben prima del "settimo giorno" e mi ha accompagnato in varie colazioni successive, facendomi iniziare le giornate con uno sprint diverso.
Il suo nome (Spoon cake) descrive a pieno la morbidezza; la sua scoperta la devo ad una mia zia che aveva avuto la ricetta da una sua collega e, visto che mi era piaciuta molto, mi è stato anche regalato lo stampo americano per cuocerla, vi assicuro che è ottimo, provatelo!

Spoon cake.

Ingredienti:
400g di farina
350g di zucchero
100ml di acqua
125ml di olio di semi (io utilizzo quello extravergine di oliva)
8 uova
un cucchiaino da caffè di cremore tartaro
2 buste di vanillina
2 fiale di aroma di limone (in mancanza di queste, sostituitele con la buccia grattugiata di 2 limoni non trattati)
1 bustina di lievito chimico per dolci

Preparazione:
Separare gli albumi dai tuorli. Agli albumi, aggiungere la metà dello zucchero ed il cremor tartaro e montare a neve ferma; intanto, ai tuorli aggiungere il resto dello zucchero e montare fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere l'aroma di limone, la vanillina,la farina, l'acqua, l'olio ed il lievito, continuando a montare. Infine, incorporare gli albumi montati a neve, avendo cura di non smontare il composto. Versare l'impasto in uno stampo americano precedentemente imburrato ed infarinato ed infornare in forno preriscaldato a 170° per cirda 45 minuti. Una volta che il dolce è raffreddato, sformarlo e disporlo su un piatto da portata.


7 commenti:

Valentina ha detto...

ciao!! ma bisogna usare per forza il cremor tartaro o si può usare anche il lievito per dolci? ed in caso, dove si trova?? grazie mille!! ciaoooo!! (non vedo l'ora di provare questa ricetta =) )

Federica ha detto...

lo provo di sicuro! mi hai convito!!ciaooooooo

Nicol ha detto...

#Per Valentina: si, è preferibile il cremor tartaro oppure il bicarbonato, mentre il lievito per dolci è già previsto dalla ricetta.Il cremore lo puoi trovare in qualsiasi supermercato, non dovresti trovare grosse difficoltà,un abbraccio!
#Per Federica:fammi sapere se ti è piaciuto,baci.

steval ha detto...

Ciao che meraviglia questo cake te ne rubo un pezzetto

Nanny'76 ha detto...

..proverò la tua ricetta, sperando che mi venga morbidoso come il tuo.
buon inizio di settimana:))

AlessandraLace ha detto...

proverò questa ricetta. ma serve uno stampo particolare? grazie per avere condiviso questa delizia. un abbraccio

Nicol ha detto...

#Per Alessandra: lo stampo che utilizzo io è quello americano, ossia con il buco al centro e la parte interna estraibile, ma puoi utilizzare un comune stampo da ciambellone, far raffreddare il dolce e poi sformarlo delicatamente. Abbi solo l'accortezza di scegliere uno stampo dai bordi molto alti, fammi sapere :)

Posta un commento