mercoledì 14 ottobre 2009

Quiche speck e patate


Dovete sapere che ho una particolare passione per le quiche, perchè si preparano abbastanza in fretta e  risolvono anche le cene più improvvisate, così ne sperimento sempre di nuove, leggendo qua e là e rivisitandole secondo i miei gusti o necessità.
Un pò di tempo fa, tramite Oggi Cucino io, ma originariamente da Ginger&Tomato, ho appreso di questa ricetta, così, alla prima occasione, l'ho sperimentata aggiustandola qua e là. Il risultato è stato molto soddisfacente, poichè la consistenza è asciutta e soda ed il sapore molto rustico:sicuramente da rifare, a voi il giudizio :)

Ingredienti:

una confezione di pasta sfoglia

4/5 patate a pasta gialla
150gr. di speck affettato e tritato grossolanamente
2 uova
100gr. di parmigiano grattugiato
sale e pepe nero q.b.

Preparazione:

Lavare le patate, sbucciarle e tagliarle a tocchetti, lessarle in abbondante acqua salata. Stendere la pasta sfoglia insieme alla carta forno, in una teglia, avendo cura di ricoprire anche i bordi laterali.Punzecchiare il fondo con una forchetta e trasferire la tortiera in frigo. In una terrina, sbattere le uova, lo speck ed il parmigiano grattugiato, mescolare e regolare di sale e di pepe secondo i gusti.
Disporre, sul fondo della teglia, le patate ben scolate dall'acqua di cottura, versarvi sopra il composto preparato e far cuocere in forno preriscaldato a 200° per circa 30-35 minuti. Si può servire la quiche sia tiepida che fredda.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

cara Nicol, quanto sono belle le foto che fai alle tue ricette!! non vedo l'ora di assaggiare qualche sghiottoleria a Natale ;-)
arrivooooo!

Gaja

Nicol ha detto...

#Per Gaja: tesoro, quando vieni, ti preparerò sicuramente qualcosa, tipo i biscotti alla cannella che ti piacciono tanto. Sapere che in qualche modo tu mi possa "vedere", mi fa sentire più vicina a te :)

barbara ha detto...

delicious and nutricious direi! ci proverò sicuramente, magari sostituendo la pasta sfoglia con lapasta all'olio (una specie di brisè più rustica,ma più leggera) SLURP!

Nicol ha detto...

#Per Barbara: provala e fammi sapere, un abbraccio!

Elisakitty's Kitchen ha detto...

Allora dimmelo che le hai fatte appositamente per invitarmi a pranzo oggi no? Che buona questa quiche anche io sto "in fissa" per queste preparazioni!

Nicol ha detto...

#Elisa: ti invito volentieri, così mi fai un pò di compagnia! Ieri sera ne ho fatta un'altra di quiche:buona pure quella!

DALIA ha detto...

Le foto sono bellissime...arriva persino il profumo e la morbidezza delle tue creazioni!!!
Hai scoperto un nuovo talento?! Spero coltiverai anche questo!!
Bravissima!

Nicol ha detto...

#Per Dalia:eh si, diciamo che la fotografia mi piace molto. Un abbraccio tesoro!

MISSBUIO ha detto...

Credo proprio che sia una delle poche quiche che potrò cucinare per il mio uomo, che odiando la ricotta escude, purtroppo, moltissime delle ricette più famose.
Grazie per il suggerimento!

Posta un commento