giovedì 1 ottobre 2009

Ciambellone semplice


Dite la verità, avere un panettone casalingo per colazione, fa tutto un altro effetto.Ogni tanto vado in malinconia da mancanza di dolci, nel senso che mi manca prepararli, così, visto che sono a dieta, ho optato per una ricetta con poche calorie, ve la posto di seguito.

Ingredienti:
4 uova intere
150g di latte
200g di zucchero
100g di burro fuso
500g di farina
1 bustina di lievito chimico per dolci
Un pizzico di sale
Il succo e la buccia grattugiata di un limone

Preparazione:
Preriscaldare il forno a 180°, montare le uova fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungere pian piano tutti gli altri ingredienti e, quando il forno avrà raggiunto la temperatura, unire al composto il lievito e versare tutto in una teglia da ciambellone, precedentemente imburrata ed infarinata. Cuocere per circa 45 minuti.
Note: Non fate asciugare troppo il dolce, altrimenti la crosta esterna diventa troppo dura.Buon appetito!

6 commenti:

Tania ha detto...

Ciao Nicol! Vengo a trovarti con grande piacere e scopro le tue ricette sono tutte di mio gradimento! E che dire di questo ciambellone, hai pienamente ragione, la colazione con un dolce fatto in casa ha un sapore diverso, se poi è anche leggero tanto meglio!

Nicol ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Nicol ha detto...

Cara Tania sei la benvenuta nella mia piccola casa:la prossima volta ti offro un the ^_*

Milla ha detto...

Un buon ciambellone fatto in casa è l'ideale per iniziare la mattinata e complimenti per le belle ricette. Buon w-e!

Anonimo ha detto...

Noto con vero piacere che competenze informatiche si fondono perfettamente con le competenze culinarie!sobrio ed elegante bel Blog.Tornerò spesso a visitarlo!Io purtroppo simili delizie per il palato posso solo vederle in foto.

Nicol ha detto...

#Per Milla: grazie per i tuoi complimenti,ho visto che non scherzi neanche tu, ti inserisco nella mia lista personale

#Per Anonimo:si fa quel che si può ^_* torna a trovarmi, magari un giorno o l'altro qualche ricetta l'assaggerai

Posta un commento