venerdì 3 febbraio 2012

Neve, cioccolata in tazza e...work in progress!

Buongiorno cybernauti, dopo tanta assenza, ritorno, in un giorno di relax, a raccontarvi i miei giorni.
Grazie ad un'abbondante nevicata, stamattina resto a casa e mi godo il silenzio ed il paesaggio immacolato che si prospetta ai miei occhi.

Mentre vi scrivo, sul fuoco sobbolle la cioccolata calda che sto preparando e con la quale andrò a svegliare il mio maritino, oggi, insolitamente poltrone; non c'è niente di meglio, nelle giornate fredde, che coccolarsi con una tazza di cioccolata, che mi rimanda ai ricordi d'infanzia e riscalda, oltre alle membra, soprattutto il cuore.
Ci sono tante cose che voglio raccontarvi, a cominciare dalla mia vita indaffaratissima, sospesa tra lezioni di matematica, fisica, informatica e la grafica, mia grande passione che sto cercando di coltivare.
Domenica saranno un anno e due mesi che mi sono sposata e, durante questo tempo, non c'è stato un attimo in cui non ho creduto fermamente nel mio matrimonio: mio marito mi è stato accanto in momenti davvero difficili e, grazie al Signore che, come sempre, ha sempre provveduto al nostro amore, oggi ci prepariamo a ricevere un dono grandissimo e desiderato....
...Nella nostra vita, quest'anno, Maggio porterà la sua più bella rosa, un piccolo fiore primaverile che cresce dentro di me e che, giorno per giorno, si fa conoscere e sentire con maggior forza.
Si, aspetto una bambina, la aspetto nel mio cuore e nella mia vita, con i dubbi e le paure di tutte le future mamme, credo, sicura che non sarò all'altezza di questo miracolo, ma che con l'amore potrò vincere tutte le battaglie, una alla volta, per lei e per la mia famiglia.
Mentre ne parlo, piango, non solo perché la gravidanza mi ha reso ancora più sensibile (oltre a tormentarmi con le nausee, il respiro affannato e vari altri disturbi), ma perché ogni giorno è un dono e credo di non aver ancora afferrato fino in fondo la grandezza di quello che mi sta accadendo; tante volte ho cercato di immaginare come sarebbe stato diventare madre ed ora, più di sempre, non so rispondere.
So solo che voglio esserlo, voglio diventare genitore con mio marito ed intraprendere l'ennesima avventura, perché, quando la sento scalciare, penso al nostro amore che si è fatto frutto e a tutto quello che ancora ci aspetta!
Spesso ho preso in mano i ferri per preparare qualcosa ai bimbi che stavano nascendo, come mio nipote Mario, o le twin ladies e, ancor più spesso, mi sono chiesta se l'avrei fatto un giorno per i miei figli: ora, ho cominciato con il primo lavoro per la mia piccola, sicuramente non perfetto, ma pieno d'amore.
Ho pensato ad una copertina per avvolgerla e tenerla al riparo, così, grazie ad un giornale della collana Mani di Fata, ho iniziato a prepararla; è tutta incentrata su un gioco di gettati ed accavallati e, devo dire, il colore mi piace moltissimo. Appena sarà terminata posterò la foto completa, per ora dovete accontentarvi della bozza =) Spero vi piaccia!


Dunque, vado a godermi la cioccolata calda, vi lascio la ricetta veloce che ho realizzato con il cioccolato fondente che avevo in casa; intanto per pranzo, sto preparando un bel ragù di carne che con questo freddo ci sta proprio bene, ma, questa....è un'altra storia!

Cioccolata in tazza

Ingredienti

500ml di latte, preferibilmente intero
250g di cioccolato fondente almeno al 70%
un cucchiaio raso di zucchero

Preparazione

Scaldare il latte, aggiungere il cioccolato a pezzetti, lo zucchero e far sciogliere a fuoco medio; mescolando, portare ad ebollizione e far cuocere per 5-10 minuti. Versare in tazza e servire.

7 commenti:

Valentina ha detto...

tesoro mio, tanti ma tanti baci innevati!

Nepitella ha detto...

Ma questo 2012 è proprio l'anno dei bimbi :-) certo che sarai all'altezza è nella nostra natura vedrai!
Tantissimi auguri per tutto!

Ely ha detto...

Che bel punto e che bel tono di rosa :-)))) Bello godersi questi momenti di relax con una gustosa cioccolata Baci

arabafelice in cucina ha detto...

Ma che notizia meravigliosa: auguri!!!!

Simo ha detto...

che post dolce, rasserenante e famigliare...
posso passare da te per la merenda?

Fimère ha detto...

quel bonheur d'attendre un bébé je te souhaite beaucoup de courage
bonne soirée

Nicol ha detto...

Grazie a tutte, un abbraccio!

Posta un commento